Instagram Facebook Youtube
Next-Land è una finestra sul futuro per gli adolescenti,
protagonisti di un viaggio alla scoperta di scienze, tecnologia,
ingegneria e matematica attraverso l'arte

Next-Land

L’idea

Guardarsi in uno specchio di Michelangelo Pistoletto e scoprire i segreti della fisica e della quarta dimensione, o andare a spasso per l’Europa napoleonica, misurando con il metro la circonferenza della Terra.

Il metodo Next-Land

Laboratori co-progettati tra docenti, ricercatori, imprenditori e musei dall’anima fortemente pratica, con approfondimenti in digitale che hanno permesso ai tutor di seguire i ragazzi anche in questa situazione di emergenza dettata dal Covid-19 e che permetteranno a tutte le scuole italiane di applicare il “metodo Next-Land” nella propria didattica.

La filosofia

Offrire al mondo del lavoro profili con competenze tecnico-scientifiche e far proseguire gli studi al maggior numero di studenti, anche oltre la soglia dell’obbligo. La risposta a queste esigenze sarà anche l’applicazione della filosofia STEAM, che altro non è che l’umanesimo di Leonardo riportato ai giorni nostri e applicato agli studenti delle scuole medie: raccontare e insegnare i capisaldi di matematica e scienze attraverso varie forme di arte, contaminare le discipline coinvolgendo i ragazzi aiutandoli a superare le difficoltà con le materie scientifiche.

 

Realizzato in partenariato con INFN Sezione di Torino, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Con il sostegno di Fondazione Vodafone Italia, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Camera di Commercio di Torino

In collaborazione con Unione Industriale Torino, Ufficio Scolastico Regionale Piemonte, Obiettivo Orientamento Piemonte, Museo Egizio, GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, MAO – Museo d’Arte Orientale, Palazzo Madama, Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, Museo del Risparmio, Mufant – Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino, Museo Ettore Fico, PAV – Parco Arte Vivente, OGR – Officine Grandi Riparazioni

Le scuole coinvolte IC “Pier Giorgio Frassati”IC “Aristide Gabelli”“IC Ilaria Alpi” – IC “Corso Vercelli”IC “Torino 2”SSPG “Norberto Bobbio

scarica la cartella stampa
in corso

Careers in Art 2020

CAREERS IN ART 2020 è un Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO, già Alternanza Scuola-Lavoro) in ambito artistico, realizzato in partnership con Intesa Sanpaolo Progetto Cultura – Gallerie d’Italia e rivolto alle Scuole Secondarie di Secondo Grado.

Perché lo facciamo? Per Sviluppare negli studenti competenze professionali in diversi settori artistici, grazie alla formazione erogata da esperti e sfidando i giovani a realizzare prodotti concreti come un’audioguida, un video di comunicazione, un reportage fotografico.

Con chi lo facciamo? Intesa Sanpaolo – Progetto Cultura – Gallerie d’Italia

Per chi lo facciamo? Per 250 studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado di Milano, Vicenza e Napoli.

Cosa facciamo? Nel 2020 sono stati attivati 10 percorsi di PCTO che coinvolgono il marketing territoriale, il mondo della comunicazione social e delle App, videointerviste alle professioni dell’arte, il design, l’allestimento museale, la realizzazione di un libro fotografico enogastronomico. I progetti, iniziati in maniera frontale, sono stati portati a termine attraverso la didattica a distanza e una stretta collaboazione tra studenti, docenti, professionisti e tutor.

in corso

Proud of You Plus

PROUD OF YOU PLUS è un progetto di prevenzione della dispersione scolastica, realizzato presso l’Istituto Comprensivo Radice Sanzio Ammaturo grazie al Fondo di Beneficienza ed Opere di Carattere Sociale e Culturale di Intesa Sanpaolo.

Perché lo facciamo? Per Ridurre il tasso di abbandono precoce della scuola migliorando i risultati scolastici.

Con chi lo facciamo? l’Istituto Comprensivo Radice Sanzio Ammaturo, Dipartimento di Matematica e Applicazioni “Renato Caccioppoli” dell’Università degli Studi di Napoli Federico II per la didattica della matematica e il Dipartimento di Psicologica dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” in qualità di valutatore del progetto.

Per chi lo facciamo? Per più di 200 bambini tra gli 8 e 11 anni facenti parte dell’Istituto Comprensivo Radice Sanzio Ammaturo e e i loro genitori.

Cosa stiamo facendo? Aattività sportive, culturali e visite didattiche per gli studenti e le loro mamme, durante l’autunno si sono svolti quattro mesi di laboratori sulla Matematica e sull’Italiano. I bambini per imparare l’italiano hanno intrapreso una caccia al tesoro ambientata nell’Isola di Mezzaluna! Le loro mamme invece, ascoltando le loro richieste, stanno partecipando ad un corso di estetica base presso la prestigiosa accademia “Liliana Paudano” di Napoli.

In corso

Binario 9 e ¾

 

Per promuovere il successo scolastico e formativo, da ottobre 2019 parte un percorso fatto di creatività e narrazione per accompagnare studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo grado novaresi e grigionesi alla scoperta di passioni, sogni, risorse interne ed esterne utili ad affrontare le sfide della crescita.

IL PROGETTO
La condivisione di saperi, esperienze e competenze dei diversi enti coinvolti ha portato alla realizzazione di un piano formativo innovativo, rivolto a ragazzi e ragazze delle scuole, ma anche a chi si occupa della loro formazione: genitori, educatori, insegnanti. Per scoprire un binario alternativo, un inaspettato punto di partenza per cambiare prospettiva e guardare al proprio futuro con occhi nuovi. Poiché le disparità nelle carriere scolastiche sono ancora molto forti, sia in Italia che in Svizzera, Binario 9 e ¾ si rivolge soprattutto agli studenti che si trovano in condizioni di svantaggio e, in particolare, a ragazze e ragazzi migranti. Il progetto si confronta sullo studio della lingua e della matematica, entrambe necessarie ad appropriarsi del mondo, esterno e interno a ognuno. La produzione e il perfezionamento della lingua vanno di pari passo con una valorizzazione e una riscoperta del talento personale, e dell’invenzione di una rinnovata intimità con se stessi e con l’ambiente e la cultura circostanti. Al contempo la matematica, linguaggio universale che serve a comunicare descrivendo fatti e concetti in modo rigoroso, sintetico e predittivo, è un mezzo per trovare le necessarie risposte ai quesiti che il mondo pone.

Binario 9 e ¾ prevede infatti la progettazione e applicazione di una didattica innovativa dell’italiano e della matematica, la prima affidata allo scrittore Giuseppe Catozzella, la seconda al matematico Fabio Sartori. Segue la formazione di educatori e insegnanti per sperimentare questi metodi con gli studenti, a Novara come in Svizzera, in 15 settimane tra ottobre 2019 e aprile 2020.

Non mollare!

Progetti per la prevenzione dell’abbandono scolastico

CREDIAMO

nell’istruzione, crediamo nell’apprendimento come strumento per non farsi condizionare, per pensare e vivere liberamente.
Per questo costruiamo progetti di prevenzione della dispersione scolastica che hanno al centro gli studenti e gli insegnanti e investiamo in una didattica che tira fuori il meglio dai ragazzi. Per questo lavoriamo in territori difficili come Scampia, perché in questi territori la Scuola è un faro di speranza e un bastione contro la tempesta, e questi ragazzi andranno lontano.

L’Arte è esperienza

Progetti di PCTO (Alternanza Scuola-Lavoro) e di sviluppo della creatività

SIAMO CONVINTI

che si impara facendo, che i ragazzi hanno fegato, intelligenza, immaginazione e aspettano solo di essere messi alla prova.
Sono più di 1000 gli studenti che hanno partecipato ai nostri progetti di alternanza scuola-lavoro nei settori dell’Arte, della Cultura, della Comunicazione. Ogni progetto parte da una sfida, come realizzare un prodotto artistico, un programma culturale, una campagna di comunicazione, e gli studenti, guidati da professionisti esperti e tutor, realizzano i progetti con risultati sorprendenti.

No profit no party!

Le nostre iniziative di Social Impact Investing

SAPPIAMO

che le risorse pubbliche non bastano più e che nuove alleanze tra pubblico e privato vanno costruite e orientate verso il risultato sociale. Lo stiamo già facendo.

Next Level ha organizzato a Torino, nell’autunno del 2018, il Forum Internazionale del social impact investing per raccontare la rivoluzione in corso tra Finanza, Pubbliche Amministrazioni e Terzo Settore.  Si tratta di sperimentare, anche grazie ai Progetti Europei vinti, nuovi modi per sostenere iniziative che portano risultati sia sociali sia economici.

 

ALPSIB

Dove siamo presenti
sul territorio

Napoli

“Careers in Art 2018” in partnership con Intesa Sanpaolo
Proud of You

Milano

“Careers in Art 2018” in partnership con Intesa Sanpaolo

Vicenza

“Careers in Art 2018” in partnership con Intesa Sanpaolo

Torino

AlpSib
Sib4Growth

Biella

Muzzano - Antonio Bertola avvocato e ingegnere militare torna a Muzzano
Amministrazione

Annamaria
Mantovani

TESORERIA

Sono nata a Genova un sacco di anni fa e da quasi altrettanti anni vivo a Torino dove ho vissuto tutta la mia vita affettiva e professionale anche se il mio cuore è rimasto attaccato allo scoglio della Lanterna.

Faccio la commercialista e seguo società commerciali, persone fisiche, enti non profit e sono revisore di Enti locali.

Credo di essere nata con un libro in mano e continuo a collezionare romanzi sui quali mi picco di scrivere brevi recensioni, amo moltissimo la musica e ho anche tentato da piccola lo studio del pianoforte.
Le mie passioni mi hanno portato ad essere parte attiva in più di un’associazione culturale che ha come scopo di incentivare la lettura e lo studio della musica.

Ricerca e Sviluppo

Caterina
Corapi

PRESIDENTE

Lavoro nel mondo della cultura e della produzione culturale, mantenendo sempre lo sguardo ben puntato sui ragazzi. Ho collaborato con diverse organizzazioni tra cui il Salone internazionale del libro di Torino, Scuola Holden, il Torino Film Lab, Fondazione Pistoletto e sono stata Presidente della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino e ho una collaborazione attiva con il Circolo dei lettori.

Con altrettanta convinzione mi impegno da due anni nel progetto Next Level, che sento come un’evoluzione professionale, dove si sposano due anime: una culturale e una di innovazione sociale.

Organizzazione

Andrea
Mosconi

VICEPRESIDENTE